All posts by zomkomonlus

Serata Teatrale 2018

PER NATALE REGALA UN TEATRO.

SABATO 13 GENNAIO 2018

AL TEATRO ARCOBALENO!


Cari Amici,

Per il quarto anno consecutivo nel pieno rispetto delle tradizioni saremo a riproporvi la nostra serata teatrale dedicata alla raccolta fondi per i nostri progetti dando tra l’altro il nostro modesto contributo al teatro italiano come una delle massime espressioni artistiche possibili.
Questa volta tuttavia, abbiamo sposato una esilarante commedia di Plauto, rivisitata in chiave moderna adatta a tutti ed in particolar modo alle famiglie con bambini e ragazzi, avviando una nuova collaborazione con il “Teatro Arcobaleno” .

QUINDI, SE NON SAPETE COSA FAR TROVARE SOTTO L’ALBERO A PARENTI ED AMICI POTETE CONTATTARCI E NOI VI FORNIREMO I BIGLIETTI, CUI DOVRETE AGGIUNGERE SOLO UN FIOCCHETTO.

NOI L’IDEA VE L’ABBIAMO DATA !!!

Così, invece di passare ore negli affollati centri commerciali vi invitiamo a passarne un paio in nostra compagnia divertendoci e facendo una piccola opera di bene.
Durante la serata verrà proiettato un filmato ed allestito un banchetto informativo per illustrare le nostre tante attività.

L’offerta per i biglietti è di 20 euro per gli adulti e 15 per i bambini e sono previste piccole scontistiche per famiglie o gruppi numerosi.
Come sempre, a voi vanno i più grandi ringraziamenti per il sostegno che costantemente ci date.

Per l’acquisto dei biglietti contattateci o con messaggio privato o ai numeri riportati sulla locandina

Il Teatro Arcobaleno si trova in via Francesco Redi 1/A

Spettacolo Adatto ai Bambini

Domenica 17 dicembre vi aspettiamo alla Mostra Mercato degli Artigiani di Torresina

Cari Amici,

per il quinto anno consecutivo saremo ospiti della Mostra Mercato Artigiani Torresina. Allestiremo un banchetto informativo, perché informare è importante forse più che raccoglier denaro, produrre consapevolezza riteniamo sia la base di partenza per ogni buon proposito.


Se poi vorrete, potrete sostenerci facendo vostri oggetti unici realizzati a mano dalle nostre “Sarte Solidali” con stoffe dai colori che sanno di savana, partecipando con i vostri bambini alla nostra pesca di solidarietà, od acquistando dei biglietti per la nostra serata teatrale del 13 Gennaio da regalare ai vostri cari. Noi staremo al solito lì al freddo, intirizziti ma felici di potervi accogliere sotto i portici di Torresina nel più puro spirito Burkinabè.

Zom Kom a Tutti, ci vediamo il 17 Dicembre.

Lo staff

facebook

Dedicato ai ragazzi del BKP

Questo video è il ringraziamento di Zom Kom Onlus per “i ragazzi del BKP” che con il loro contributo da tre anni forniscono latte in polvere per il CREN ( centro per la lotta e la prevenzione della malnutrizione infantile) di Toècè in Burkina Faso.


Persone splendide e comuni, che con un torneo, giocando a pallacanestro, salvano bambini, smentendo con i fatti coloro che dicono che “tanto non cambia nulla o non si può fare niente!”
Grazie di cuore


Lo staff di Zom Kom Onlus

5 per mille a Zom Kom Onlus

Marzo 2017

FIDATI DI NOI FIRMA IL TUO 5 PER MILLE!

Poche parole, è tempo di dati:
Ecco anche grazie al vostro 5 per mille cosa abbiamo fatto:

1)Scavato un pozzo nel villaggio di Kom Noogo
2) Firmato il contratto e pagata la ristrutturazione della vecchia scuola di Kosmasson che permetterà a 350 BAMBINI di poter continuare ad andare a scuola
3) Finanziato un microcredito femminile che esiste già dal 2007 e che porterà il numero delle beneficiare da 57 a circa 70
4) Finanziato per la prima volta un microcredito maschile di 10 uomini che utilizzeranno questa forma di sostegno per dare avvio ad un’ attività di allevamento di polli
5) disposta la sistemazione tramite forme di auto sostentamento locale della Garderie (piccolo asilo ) che aveva delle piccole crepe e bisogno di una “rinfrescata”.
6) Avviato e sostenuto con apposito contratto tra scuola, Zom Kom Onlus ed associazione dei genitori attività di piccola manutenzione della stessa scuola di Kosmasson di cui questi ultimi si occuperanno volontariamente.
7) Pagato una visita medica e farmaci di prevenzione contro diarrea,tracoma e parassiti intestinali a 200 bambini.
8) Consegnati medicinali salvavita in donazione al piccolo ospedale di Toècè.
9) Finanziato l’acquisto della yatropha una pianta arborea atta a proteggere la recinzione del magnifico orto di Nanmassa. Da tale pianta che tiene lontano gli animali e non abbisogna di acqua,si ricavano delle bacche di biocombustibile che generano un discreto reddito a costo zero.
10) Finanziato l’istituzione di un microcredito e la realizzazione di una tettoia sotto cui apprendere l’utilizzo del sistema brail e realizzare opere di piccolo artigianato per l’associazione dei non vedenti.
11) Comperate stoffe Africane ed oggetti di piccolo artigianato per i nostri mercatini.
12) Premiato il miglior produttore dell’oro di Nanmassa con un set di chiavi atte alla manutenzione dei pozzi e delle Pompei idrauliche che desiderava da 6 anni.

Sicuramente avremo dimenticato qualcosa …

DATECI MODO DI POTER CONTINUARE!!!

Se presenti il Modello 730 o Unico

  • Compila la scheda sul modello 730 o Unico;
  • firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…”;
  • indica nel riquadro il codice fiscale di Zom Kom Onlus: 97741690586.
  • Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi (anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere a Zom Kom Onlus il tuo 5 per mille):
  • Compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Zom Kom Onlus: 97741690586;
  • inserisci la scheda in una busta chiusa;
  • scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  • consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

PER QUALUNQUE ALTRA INFORMAZIONE CI TROVATE QUI:

Mail [email protected]

web http://www.zomkomonlus.com/

Facebook https://www.facebook.com/zomkomonlus/

LO STAFF DI ZOM KOM ONLUS

BKP, un canestro per il latte

 

Grazie alle generose donazioni raccolte durante l’evento “UN CANESTRO PER IL LATTE” organizzato dal BKP (Basket Primavalle) nel 2016, abbiamo acquistato e consegnato latte in polvere al CREN (Centro per la lotta alla malnutrizione infantile) nel distretto di Toecè in Burkina Faso. Grazie a tutti. 

Ti piace il basket? Sì? Allora aderisci al torneo quadrangolare del #GoodDeedsDay, il ricavato sarà destinato all’acquisto di latte in polvere per i bambini malnutriti del Burkina Faso: goo.gl/lM1wHa

L’iniziativa, promossa da ZOM KOM ONLUS in collaborazione con Basket Primavalle, si terrà il 1° aprile, dalle 8 alle 20, alla palestra Le Cupole in via Giuseppe de Luca 30 a #Roma

Vi aspettiamo numerosi e generosi 1 e 2 Aprile 2017

Missione 2017, di ritorno dal Burkina

rietrodalburkina_marzo2017
Appena tornati,

sento tantissima stanchezza e fatica ma anche tante meravigliose emozioni.

Sperando di non dimenticare nulla, ecco di seguito (sintetizzando al massimo) cosa abbiamo fatto, grazie al sostegno di tutti i Soci, del consiglio Direttivo e della mitica “Squadra di Roma”:

1) Scavato un pozzo nel villaggio di Kom Noogo;

2) Firmato il contratto e pagata la ristrutturazione della vecchia scuola di Kosmasson che permetterà a 350 bambini di poter continuare ad andare a scuola;

3) Finanziato un microcredito femminile presso il villaggio di Nanmassà che esiste già dal 2007 e aumenterà il numero delle beneficiare da 57 a circa 70;

4) Finanziato per la prima volta un microcredito maschile per 10 uomini presso il villaggio di Nanmassà che utilizzeranno questa forma di sostegno per dare avvio ad un’attività di allevamento di polli;

5) Disposta la sistemazione tramite forme di auto sostentamento locale del piccolo asilo (Garderie) presso il villaggio di Nanmassà che presenta delle piccole crepe e bisogno di una “rinfrescata”;

6) Avviato e sostenuto con apposito contratto tra scuola di Kosmasson, Zom Kom Onlus e l’associazione dei genitori, attività di piccola manutenzione della scuola stessa di cui si occuperanno i genitori stessi a titolo gratuito;

7) Pagato una visita medica e farmaci di prevenzione contro diarrea, tracoma e parassiti intestinali a 200 bambini del villaggio di Kom Noogo;

8) Donato magliette da calcio a ragazzi dei villaggi e alcune squadre locali del distretto di Toecè;

9) Donato indumenti, soprattutto per bambini e piccoli giocattoli in alcuni villaggi;

10) Consegnati medicinali (anche salvavita) al piccolo presidio ospedaliero di Toècè;

11) Finanziato l’acquisto della Yatropha una pianta arborea atta a proteggere la recinzione del magnifico orto di Nanmassa.
Da tale pianta che tiene lontano gli animali e non necessita di cure o acqua, si ricavano delle bacche di biocombustibile che generano un discreto reddito a costo zero;

12) Consegnato latte in polvere finanziato dalla squadra di Basket BKP Primavalle al CREN di Toècè (Centro per la lotta alla malnutrizione infantile) oltre ad un piccolo contributo alle infermiere volontarie che lo tengono aperto;

13) Stilata convenzione con gli uomini del villaggio di Nanmassa che forniranno a proprie spese agli abitanti del villaggio di kom Noogo (molto più poveri di quelli del nostro “villaggio pilota”!) 100 piante di Yatropha per la delimitazione del pozzo che abbiamo appena realizzato; questa siepe aiuterà a proteggerlo dagli animali e farlo durare più a lungo;

14) Individuato assieme alle autorità del distretto di Toècè un ulteriore villaggio dove realizzare un nuovo pozzo entro marzo 2017;

15) Recepita richiesta da parte del sindaco di Toècè per la realizzazione di una nuova scuola (attendiamo relazione e richiesta di spesa) delle 5 che mancano nel distretto;

16) Recepite esigenze da parte dell’associazione dei non vedenti per l’istituzione di un microcredito e la realizzazione di una tettoia sotto cui fare formazione (apprendere l’utilizzo del sistema Breil) e realizzare opere di piccolo artigianato;

17) Pagate con fondi personali cure e visite mediche specialistiche ad alcuni bambini con evidenti problemi di salute;

18) Fatte alcune riprese ad un giovane e promettente giocatore della nazionale Under 17 del Burkina Faso, sul quale c’è un probabile interesse da parte di alcuni procuratori Italiani;

19) Acquistate stoffe Africane ed oggetti di piccolo artigianato per la vendita durante gli eventi che organizzeremo nel corso dell’ anno, con lo scopo di autofinanziare le attività in Burkina;

20) Effettuato i monitoraggi di tutti i progetti esistenti;

22) Presi contatti con tutte le autorità locali sia politico- amministrative che tribali ottenendo l’approvazione totale e collaborazione per le nostre attività;

23) Firmato il consenso informato previa riunione tra tutte le parti coinvolte in ogni singolo progetto di sviluppo;

24) Raccolti vari preventivi per diversi interventi tecnici;

25) Incontrata Madam Blandine Sankara per un proficuo confronto e scambio di opinioni sui progetti di sviluppo agricolo in Burkina;

26) Stipulato contratto di consulenza per il monitoraggio costante dei progetti esistenti, con un nostro referente locale;

27) Premiato il miglior produttore “dell’oro di Nanmassa” (le cipolle!) con un set di attrezzi atti alla manutenzione dei pozzi e delle pompe idrauliche (li desiderava da 6 anni). Tutto il villaggio beneficerà della sua opera.

Sicuramente avrò dimenticato qualcosa …

Quello che qui appare solo come un freddo elenco è in realtà frutto di mesi, anni di lavoro, giornate di riunioni, migliaia di telefonate, messaggi, email ricompensati alla fine da migliaia di sorrisi, la gratitudine di tante persone e la consapevolezza di operare per il benessere delle popolazioni locali, nel rispetto delle loro tradizioni e volontà; e questo in fondo, ci ripaga di ogni sacrificio.

Grazie a tutti quelli che ci sono stati vicini anche solo con il cuore, un grazie speciale a Mauro ed Antonio che sotto il sole e con 46 gradi non si sono mai lasciati vincere dalla stanchezza !

Il presidente di Zom Kom Onlus

In partenza per il Burkina Faso

BURKINA FASO

Fra alcune ore cominerà il nostro viaggio verso il Burkina Faso. Partendo da Roma faremo scalo a Bruxelles da dove  voleremo per la capitale del Burkina Ouagadougou; dalla capitale, percorrendo la strada statale numero 5, arriveremo dopo circa 60 chilometri nel distretto di Toécé, la nostra destinazione.

PROVINCE BURKINA FASO

Toécé  (Toéssé) è un dipartimento del Burkina Faso classificato come comune, situato nella Provincia di Bazèga, facente parte della Regione del Centro-Sud.

DISTRETTO DI TOECE

Il dipartimento di Toécé si compone del capoluogo e di altri 37 villaggi: Binsboumbou, Binstigré, Bonsrima, Boromtinga, Dagouma, Damzoussi, Dayasmnoré, Goubla, Goudou, Goumsé, Kaongho, Kosmassom, Koulpellé, Koumasgho, Koumnéré, Koussala, Lilbouré, Loussa, Masgo, Nacombogo, Nagnesna, Nayalgué, Niongho, Pawamtoré, Sankouissi, Silkouka, Sincéné, Tambouè, Tamsé, Tanghin, Tinsobtinga, Toudou, Wilga, Yargo, Yougoudri, Zangogho e Zorgho.

PROVINCIA BAZEGA

La provincia di Bazèga è una delle 45 province del Burkina Faso, situata nella Regione del Centro-Sud. Il capoluogo è Kombissiri.

Il Burkina Faso (in precedenza Repubblica dell’Alto Volta), è uno stato (di 274 200 k di superficie e di 17 322 796 abitanti nel 2014) dell’Africa occidentale privo di sbocchi sul mare e confinante con il Mali a nord, il Niger a est, il Benin a sud-est, il Togo e il Ghana a sud e la Costa d’Avorio a sud-ovest. La sua capitale è Ouagadougou e i suoi abitanti si chiamano burkinabé.

MAPPA ETNICA BURKINA

È una repubblica. Dapprima colonia, ottenne l’indipendenza dalla Francia nel 1960 e divenne Repubblica dell’Alto Volta. Il nome attuale, Burkina Faso, fu istituito il 4 agosto 1984 dal presidente rivoluzionario Thomas Sankara, e significa “la terra degli uomini integri” in more e in bambara, parlate rispettivamente dall’etnia mossi e dall’etnia dioula.

 

Fondi raccolti Serata Teatrale

Ed ecco qui la ricevuta di versamento dei proventi ricevuti in contanti per la serata teatrale! Grazie di cuore a TUTTI!!

Una donna in un villaggio rurale del Burkina è pagata in media un euro al giorno per spaccarsi la schiena e percorrere molti chilometri fino al più vicino mercato. Un maestro guadagna invece circa 50 euro al mese. Grazie a voi ne abbiamo raccolti 1375 di euro! Abbiamo già alcuni progetti di sviluppo in cui impiegarli, e naturalmente continuate a seguirci perché vi faremo vedere in tempo reale cosa ne faremo! E useremo per i progetti fino all’ultimo centesimo!!!
Il primo marzo si parte, ce la metteremo tutta per far le cose fatte BENE!
Il nostro pensiero va a chi costantemente crede in noi… e non dimenticate di associarvi, in famiglia si sta meglio se si è in tanti!!
Lo staff di Zom Kom Onlus

ZomKom per l’Emergenza SIRIA

ZOM KOM ONLUS DEVOLVE 1.000 EURO PER L’EMERGENZA IN SIRIA!!!

COME ABBIAMO ANTICIPATO ZOM KOM ONLUS HA DECISO DI NON RESTARE A GUARDARE, NON POSSIAMO PIU’ RESTARE IMMUNI ALLA TRAGEDIA SIRIANA!

ESISTE UN PROGETTO SERIO TRA LA CHIESA VALDESE E LA COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO CHE ABBIAMO ATTENTAMENTE VERIFICATO ANCHE CON IL NOSTRO ANTROPOLOGO.

ZOM KOM ONLUS DA STATUTO E’ ACONFESSIONALE ED APOLITICA, MA IL BENE NON HA COLORE NE’ RELIGIONE E SE IL PROGETTO E’ BEN STRUTTURATO VA SOSTENUTO.

PUNTO!

CON L’UNANIME APPROVAZIONE DI TUTTO IL CONSIGLIO DIRETTIVO, ABBIAMO APPENA FATTO UNA DONAZIONE DI 1.000 EURO A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ DEL PROGETTO “Mediterranean Hope – CORRIDOI UMANITARI“.

Mediterranean Hope è un progetto della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI) finanziato con i fondi 8 per mille delle Chiese Valdesi e Metodiste. Per ulteriori informazioni clicchi qui o visiti il sito www.fedevangelica.it

corridoiumanitarisiria_3

SPERIAMO TALE ATTO POSSA ESSERE IL PRIMO PASSO PER UNA FUTURA RECIPROCA COLLABORAZIONE.

MENTRE ALCUNI LANCIANO BOMBE PER PORTARE LA PACE, NOI LANCIAMO UNA GOCCIA DI UMANITA’ IN UN MARE DI INDIFFERENZA .

SIAMO UNA PICCOLA REALTA’, MILLE EURO PER NOI SONO MOLTI, MOLTISSIMI SOLDI, MA PER CHI HA PERSO TUTTO POSSONO ESSERE ANCORA DI PIU’.

GRAZIE A TUTTI VOI CHE CONTINUATE A SOSTENERCI…
ANDREMO AVANTI CON I NOSTRI PROGETTI AFRICANI E NE APRIREMO SICURAMENTE ANCHE IN ITALIA VISTE LE RECENTI SCIAGURE, MA SENZA MAI DIMENTICARE CHE SIAMO TUTTI PARTE DELLO STESSO MONDO.

SPERIAMO IN TANTI SEGUANO IL NOSTRO PICCOLO ESEMPIO.

UN PENSIERO SPECIALE VA AI NOSTRI VOLONTARI CHE PERMETTONO CON LA LORO OPERA DI REALIZZARE QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO!

Che nessuno mai si scoraggi!!!

Nessun dorma e nessuno chiuda più gli occhi!

LO STAFF DI ZOM KOM ONLUS

N.B. IN ALLEGATO TROVATE IL PROGETTO CHE ABBIAMO SPOSATO E LA RICEVUTA DEL BONIFICO EFFETTUATO.

Serata Teatrale 2017

Un’altra serata speciale! Per la terza volta abbiamo riempito un teatro!!! Ci spiace che alla fine non ci siano stati biglietti per tutti, ma neanche noi ci aspettavamo una simile richiesta.

E’ giunto quindi il momento dei ringraziamenti: anzitutto al CORO GOSPEL DONATI che ci ha regalato con molto coraggio e spirito di adattamento grandi emozioni. BRAVI DAVVERO!

Abbiamo chiesto ai ragazzi del coro di partecipare anche ad altre manifestazioni di Zom Kom Onlus e siamo certi che accetteranno. Ringrazio poi la squadra di Zom Kom Onlus, e qui nomino per primo per farmi perdonare Giovanni Galasso, che tra le tante difficoltà risolve le nostre problematiche tecniche, ma che ho dimenticato di menzionare in pubblico perché inizio (da tempo) ad invecchiare, scusa ancora Amico mio! Mauro Monti, Antonio Giustiniani, Laura Volpe, Barbara Merolla, Stefania Giannetto che hanno reso possibile il poter stare insieme a Voi, meritano un pensiero speciale.

Ringraziamo Mara Fux, nostra referente per il teatro, puntuale ed efficiente come sempre, ed ora nostra gradita socia, ed infine il Teatro delle Muse capeggiato da Rino Santoro i cui spettacoli sono sempre una garanzia. Eppoi ringraziamo tutti i bambini, tutti buonissimi e che ci hanno persino dato una mano facendoci da valletti ed occupandosi della distribuzione del materiale pubblicitario.

Domenico Cervone di cui troverete la maggior parte delle foto garantisce sempre che i ricordi non vadano persi. Un doveroso riconoscimento va poi alle famose “sarte solidali” i cui preziosi manufatti, anche ieri sono stati apprezzati. Infine ringraziamo tutti VOI che siete intervenuti, apprezzando fuori di ogni misura la vostra presenza e vi invitiamo a seguirci, a controllare costantemente il nostro operato e la nostra onestà.

Nel momento in cui scrivo stiamo chiudendo i conti di tutta l’attività di raccolta fondi, renderemo TUTTO pubblico e trasparente, ma soprattutto, a Marzo, quando assieme ad Antonio e Mauro scenderemo in Burkina Faso, verificheremo che ogni centesimo da voi donato sia impiegato nei progetti, senza alcuno sperpero di denaro, ed in questo, in qualità di presidente ci metto la faccia. Grazie di cuore a Tutti e continuate a seguirci.

Domenico Pansini ( Presidente Zom Kom Onlus)