Category Archives: Senza categoria

Una serata Fantastica

10252104_1558031467747338_6403233808220756469_n10252104_1558031467747338_6403233808220756469_n
Una serata Fantastica,
Persone fantastiche, Amici fantastici ed ATTORI FANTASTICI.

Ringraziare è un doveroso piacere, ma in particolar modo ci sentiamo vicini a tutti coloro che sono venuti con i bambini (alcuni proprio piccolini), perché sappiamo le difficoltà e lo stress che hanno dovuto affrontare prima e dopo lo spettacolo, avendo noi scelto una data infrasettimanale.
La nostra promessa è che ci ripeteremo, ma magari nel fine settimana od addirittura la Domenica pomeriggio per agevolare il più possibile le famiglie.
Grazie, Grazie, Grazie, anche alla Direzione del Teatro delle Muse che si è dimostrata disponibile ad aiutarci soprattutto nella grande confusione dei biglietti.
Abbiamo raccolto con una serata circa un migliaio di euro, mentre scriviamo stiamo ancora chiudendo i conti, ma troverete tutti i dettagli nei rendiconti del nostro commercialista che restano sempre a disposizione di chiunque voglia consultarli. Con mille euro si fa tanto in Africa credeteci!!!
Ci teniamo a che ogni nostro atto sia trasparente, poiché non vogliamo che ci sfiori il minimo dubbio!
Vi anticipiamo che probabilmente con il bene placido del Presidente ed in accordo con la popolazione, impiegheremo questo introito per l’acquisto di medicinali per il nostro piccolo dispensario (spedale) di dieci posti letto. Vi terremo comunque aggiornati.
Avremo voluto presentarvi meglio i nostri progetti ma in dieci minuti speriamo di avervi fatto capire che esiste un modo neanche troppo teorico per poterlo migliorare un pezzettino di mondo, anche con scelte dall’apparenza inconsapevoli, come passare una serata diversa in un teatro “diverso” per aiutare qualcuno diverso da noi!
Lo staff di Zom Kom Onlus

Un ringraziamento speciale a Domenico Cervone nostro fotografo volontario ufficiale “eventi Zom Kom” per alcune foto pubblicate in questo album!

“BRAVI, BRAVI!!!!!!
Domenico mi informa del successo teatrale. Congratulazioni sia per l’idea che vi è venuta che per la sua ottima realizzazione. Persone come voi alimentano la fiducia per il futuro di questo nostro Paese. E non solo.

Grazie davvero di cuore per il vostro impegno. Un abbraccio a tutti”

Guido Ghio Presidente Zom Kom

Miseria e Nobiltà

locandina_teatro-muse_web

Cari Amici di Roma,

il 15 Gennaio alle ore 21,00 al Teatro delle Muse va in scena “Miseria e Nobiltà”

Una commedia adatta per le famiglie. Comprando un biglietto parte del ricavato andrà per finanziare i nostri progetti solidali. Allora uniamo alla cultura il piacere di una buona azione.

Sono utili e gradite ulteriori donazioni.

Per info e prenotazioni:

[email protected]

348.3749978 Domenico

www.zomkomonlus.com

Mercatino di Natale Artigiani Torresina e laboratorio Africano

Modalità mercatino-laboratorio attivata... Destinazione Torresina!

Arrivati in viale Indro Montanelli. Pronti? Via!!!

 #zomkom progetti #solidali per il #burkinafaso fino a stasera al #mercatino di #torresina

Che bello intrugliare.. e creare!

Un conchilgli ed un presepe, però dobbiamo dirlo... era una mamma che non ha resistito ed ha voluto sporcarsi le mani!

Telefonino

Conchiglia

...e tanto per cambiare : un tablet, ma con un cuore!

Finalmente dopo ben due date circa 40 telefonini, play station, tablet ed aggeggi elettronici vari, arriva UN GATTO!!!

Bhe ne mancano alcuni ma una squadra è una squadra, e questa funziona perchè ha un grande cuore! Grazie a tutti ragazzi siete fantastici!

Tanta emozione e tante belle persone! I tempi sono duri per tutti, ma anche con un euro in Africa si fa molto. Speriamo che al di la di tutto sebbene in poco tempo, con un po’ di freddo e tanta confusione siamo riusciti a dare ai vostri bambini un messaggio di solidarietà importante, aprendo ad auspicato rispetto per le diversità che devono essere percepite come una risorsa e non un limite.
I bambini sono sempre l’aspetto più divertente, per tutela della privacy, non citiamo il nome, ma alla richiesta di costruire un giocattolo un bimbo ha realizzato una coscia di pollo! Molti con la pasta di sale hanno fatto la pizza, alcuni una torre od un castello, poi abbiamo avuto un alieno, un’astronave ed una lunga sequela di tablet e telefonini di varia foggia, oggetti di desiderio sia in Europa che in Africa evidentemente.
Speriamo tutti siano stati bene.
Un grazie enorme al comitato di quartiere Torresina che come sempre ci ha amorevolmente adottato, ed a tutti i volontari, fantastici ed energici: Laura, Barbara, Stefania, Federica e Giulia, Mauro e Cristina, Giovanni, ad Auro Pubblicità di Stefania N. che ci ha fornito una marea di Gadget per il mercatino e primus inter pares ad i nonni che come sempre hanno fornito il pranzo!
Ovviamente non potevamo non ringraziare tutti i VERI AMICI che da sempre ci sostengono in ogni maniera e senza dei quali nessun progetto potrebbe aver mai inizio.. Grazie di Cuore.

Ps. È rimasto ancora qualche biglietto per lo spettacolo teatrale : “Miseria e Nobiltà” del 15 Gennaio al teatro delle Muse, potete utilizzarli anche come regalo se ancora avete da farne e siete a corto di idee carine.

Dom

zom kom onlus

Awale’, Laboratorio africano creativo per bambini

TERRA DI GIOCHI O GIOCHI DI TERRA? LABORATORIO AFRICANO CREATIVO PER BAMBINI

In occasione del mercatino che si svolgerà a Torresina il 14 e il 21 dicembre prossimi, Zom Kom organizzerà un laboratorio creativo per avvicinare e far conoscere la cultura africana ai nostri bambini. Sarà divertente mescolare insieme la terra per darle la forma dei giocattoli, gli stessi che realizzano i bimbi burkinabè per i loro giochi.

Attraverso il gioco, cercheremo di ricostruire l’atmosfera di un villaggio tradizionale, utilizzando la fantasia e la creatività come strumento di avvicinamento ad una cultura diversa. Giocare per imparare, dunque, a conoscersi e a comunicare. Partecipando alle nostre attività, infatti, sapremo qualcosa di più di una cultura profonda e antica purtroppo sconosciuta ai più.
Giocheremo insieme all’Awalè, un gioco attualmente molto in uso in Africa, la cui nascita si perde nel tempo. Un gioco interessante, adatto ai bambini e agli adulti, le cui regole trovano fondamento nel rispetto dell’altro e nel reciproco aiuto. Il gioco, che richiede una discreta abilità matematica, si è propagato in moltissimi paesi africani arrivando sino in Asia e nei Caraibi. Esistono diverse leggende che narrano la nascita di questo gioco, una fra le tante narra che un gruppo di uomini camminarono per tanto tempo attraverso il deserto, sino a quando giunsero al mare, dove raccolsero delle conchiglie e tornarono nel loro villaggio.
Durante il loro viaggio fecero dei buchi nella sabbia per stoccare le conchiglie, ed è così che nacque il gioco. Molti attribuiscono un significato simbolico alla disposizione delle buche e alle regole del gioco: le file di buche rappresenterebbero i campi coltivati e le pedine le sementi. Il modello più usato di solito è fatto in legno, con due file di sei buche scavate nella superficie, talvolta ai due estremi del tavoliere c’è una buca supplementare.
In Africa capita che i bambini giochino all’awalè scavando due file di sei buche sul terreno. Nelle piccole cavità vengono ripartite equamente quarantotto pedine, abitualmente vengono usati dei semiprodotti dall’albero di Caesalpinia, semi grandi come olive verdi, ma molto duri, vengono usati anche sassi, pezzi di metallo o conchiglie.
Come nel gioco degli scacchi, i giocatori sono due, ma – a differenza di quanto accade con gli scacchi – i giocatori devono fare le proprie mosse velocemente e gli spettatori non sono obbligati a stare in silenzio….quindi non perdete occasione, venite a trovarci, sarà bello divertirsi insieme!!

Mercatino Solidale di Natale

locandinanataletorresina2014lunga
Cari Amici,

anche quest’anno vi aspettiamo con i vostri bambini al mercatino solidale di Natale sotto i portici di Torresina. Oltre al consueto stand, avremo un laboratorio ludico educativo e potremo conoscere le realtà dei nostri progetti di sviluppo in Africa, raccogliendo con donazioni spontanee qualche fondo per portarli avanti.
LABORATORIO: “TERRA DI GIOCHI E GIOCHI DI TERRA!”
Faremo incontrare a distanza i bambini del Burkina Faso con quelli italiani attraverso la forma più semplice ed immediata: IL GIOCO! Useremo un gioco tradizionale l’AWALE’ per comprendere divertendosi parte della cultura Africana, e riprodurremo creando con la fantasia giocattoli ancestrali con la “nostra terra dei termitai”. Giocattoli poveri per chi è ricco di idee!

VI ASPETTIAMO DOMENICA 14 E 21 DICEMBRE dalla mattina fino alle ore 20
sotto i portici di viale INDRO MONTANELLI

RICORDIAMO CHE SONO ANCORA DISPONIBILI ALCUNI BIGLIETTI PER LO SPETTACOLO TEATRALE DI BENEFICIENZA: “MISERIA E NOBILTA’ ” AL TEATRO DELLE MUSE,UNA SIMPATICA IDEA DA REGALARE A PARENTI ED AMICI UNENDO IL DIVERTIMENTO ALLA GIOIA DI FAR DEL BENE.

Per info: Domenico 3483749978 [email protected] www.zomkomonlus.com

Per Natale, regala un teatro

Cari Amici di Roma, non avete idea di cosa regalare a parenti ed amici per Natale?
Quest’anno incarta un biglietto per il teatro!!! Il 15 Gennaio alle ore 21,00 al Teatro delle Muse va in scena “Miseria e Nobiltà”

locandina_teatro-muse_web

Una commedia adatta per le famiglie. Comprando un biglietto parte del ricavato andrà per finanziare i nostri progetti solidali. Allora uniamo alla cultura il piacere di una buona azione.

Sono utili e gradite ulteriori donazioni.

Per info e prenotazioni:

[email protected]

348.3749978 Domenico

www.zomkomonlus.com

BUON NATALE  da tutto lo Staff di Zom Kom Onlus

Rinviato viaggio in Burkina

Cari amici,

lunedì 3 novembre 2014 due volontari cooperanti di Zom Kom onlus sarebbero dovuti partire per il Burkina Faso, per dare seguito ai nostri progetti di sviluppo, tuttavia in queste ore è scoppiata una rivolta di grandi proporzioni che ha portato alla destituzione del presidente Blaise Compaorè, al potere da 27 anni.

Nel momento in cui scriviamo gli aeroporti sono stati chiusi e si continua a sparare nelle strade, con decine di morti. Siamo in costante contatto con il nostro referente per monitorare la situazione ma, per ora, non possiamo partire. E’ necessario attendere la fine delle ostilità, nella speranza che nel frattempo si attenui anche l’epidemia del virus Ebola che sta interessando quella parte dell’Africa.

Chiunque volesse avere ulteriori notizie in merito ai nostri progetti può contattarci ai consueti indirizzi; in fondo alla pagina troverete alcuni articoli di stampa che descrivono l’attuale situazione in Burkina Faso. Scusate per le poche parole ma siamo molto provati da questa esperienza, un caro saluto a tutti.

dom dom

Zom Kom Onlus

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/10/30/burkina-faso-anti-governativi-assaltano-la-tv-di-stato_62aa6c3f-2409-4556-8c35-77522608d9b5.html

http://www.repubblica.it/esteri/2014/10/31/news/burkina_faso_golpe_ma_campaor_non_mi_dimetto_almeno_trenta_morti_negli_scontri-99416491/

http://www.corriere.it/foto-gallery/esteri/14_ottobre_30/burkina-faso-manifestanti-anti-governativi-assaltano-tv-stato-eda29fde-6023-11e4-b0a9-d9a5bfba99fb.shtml

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/10/30/in-burkina-faso-dove-colpo-alle-porte-fuori-proiettili-rabbia/1180896/

http://www.lastampa.it/2014/10/30/esteri/burkina-faso-assalto-ai-palazzi-del-potere-vacilla-il-presidentepadrone-compaor-OGvyaIU1STcSYLb6FC57HJ/pagina.html

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-30/burkina-faso-caos-folla-da-fiamme-parlamento–161323.shtml

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/colpo-di-stato-in-burkina-faso-l-esercito-prende-il-potere_2076597201402a.shtml

Lettera Informativa del 14.10.2014

Guido e Marcella Ghio con CongoOggetto: informazioni su Zom Kom

Buongiorno, cari Soci di Zom Kom, a tutti voi, che ancora ringrazio di cuore per il sostegno dato alla nostra Onlus, invio un aggiornamento sulla sua attività.
Domenico Pansini a Roma e Mario Mastelli a Gaiarine (che tutti ormai sanno dove si trova) hanno fatto e stanno facendo un lavoro straordinario.
A Roma Domenico ha organizzato un mercatino di Natale 2013 a Torresina che ha fruttato un po’ di Euro, ha raccolto un gruppo di belle persone che si sono offerte di mettere a disposizione le proprie competenze: Antonio Giustiniani (internet), Stefania Giannetto (giornalista), Daniele Caprini (progetti per finanziamenti), Mauro Monti (eventi), Giovanni Galasso (informatizzazione), Barbara Merolla (manifestazioni). Di là dall’aiuto che queste persone possono dare slarga il cuore constatare che esiste ancora un mondo pulito che offre speranze per il futuro. Domenico e Sara Scarano a Torino hanno inventato due stendardi per farci pubblicità. Mario ha creato uno splendido DVD sui fiori delle Dolomiti la cui vendita ha portato un po’ di Euro.
Il 14 dicembre 2013 Alberto Salza, bravo antropologo, ha tenuto una conferenza a Roma.
Con l’aiuto di un’Associazione religiosa di Chieri abbiamo inviato in Burkina i 900 libri in francese donatici da una libreria di Napoli.
Un incontro con la Croce Rossa del Principato di Monaco non ha dato i risultati sperati in termini di contributi ma comunque ha dato un’indicazione di grande interesse: come realizzare un allevamento di pesci con una spesa ragionevole (un impianto è già attivo in Mali). Vedremo se è realizzabile in Burkina.
Ciò detto vengo alla notizia più importante: l’approvazione di un progetto di coltivazione di cipolle da parte della Fondazione Prosolidar di Roma. Al Progetto elaborato in modo splendido da Alberto Salza è seguito un lavorone di trasformazione in schede formali da presentare a Prosolidar. Domenico vi ha provveduto spendendovi un’infinità di ore sottratte al sonno. Il risultato è stata l’approvazione del Progetto per oltre 60.000 Euro!
All’inizio di Novembre Domenico e Mario andranno in Burkina un paio di settimane con due scopi: verificare il funzionamento dell’esistente (tre pozzi, microcredito alle donne, mulino, orti, asilo, scuola, dispensario) ma soprattutto avviare bene il Progetto Cipolle (Congo referente, Associazione locale di uomini, donne e giovani, autorizzazioni da parte delle Autorità, come coltivare, evitare ogm, come irrigare, come gestire, come individuare i responsabili….). E’ un lavorone cui farà seguito un verbale in italiano e francese per formalizzare un vero e proprio contratto con i responsabili locali.
Al loro ritorno ne daremo conto.
Aggiungo che tutto quanto finora realizzato lo è stato non solo con la quota associativa ma anche con le vostre generose donazioni.
Auguro a tutti buona salute e buon lavoro di squadra. Essere ottimisti – oggi – è difficile ma necessario

Con i saluti più cordiali.

Torino
  14 ottobre 2014                                                                                     Il Presidente                    

                                                                                                                                 Guido Ghio

Tutti in fila… Arrivano i vestiti !



Cari amici ricevo direttamente dall’Africa ed immediatamente posto le foto dei “vostri” vestiti  arrivati finalmente  in Burkina. Solidarietà a costo zero, frutto della generosità di tante mamme che ci hanno donato abiti che ai loro figli non servivano più. Che effetto fa vederli addosso ai nostri piccoli amici Burkinabè?
A noi scoppia il cuore perché sappiamo cosa accade, immaginiamo così   tutti i “nostri bambini” in fila e non è semplice farceli mettere… Immaginiamo la loro chiassosa allegria, i loro piccoli litigi, ma poi alla fine obbediscono con un rispetto totale e  le loro facce diventano serie serie  quando gli dici che vuoi fotografarli… Si sentono responsabili, finalmente  parte di un qualcosa, sebbene non proprio tutti siano contenti di  essere vestiti! Risatona

Sapete che non pubblichiamo mai volentieri foto di bimbi né Italiani, né Africani, poiché i diritti non hanno colore. Comunque nei villaggi dove operiamo abbiamo il consenso per farlo, avendo spiegato loro che le foto servono a far arrivare altri aiuti, per smuovere cuori che non sanno e che invece devono sapere. Ora ce li gustiamo i “nostri” bimbi vestiti a nuovo e la fatica nel raccogliere, selezionare, lavare… Trasportare, impacchettare e la dogana….
Tutto, tutto passa in secondo piano! Tutto è parte di un qualcosa che sebbene sia una goccia alla fine funziona, e funziona in barba agli scettici ed a coloro che vivono nella filosofia di un  comodo: ” Tanto non cambierà nulla!”

 Far sorridere un bambino non cambierà forse il mondo ma cambierà seppur per poco il mondo di quel bimbo!
Ed il merito al solito è tutto vostro Mamme e Papà Italiani!!!
Grazie di cuore!!
Sono quasi arrivati anche i novecento libri partiti mesi fa nel frattempo, ma è tutto così difficile!!
A Novembre saremo a Toecè e Nanmassa personalmente per portare avanti i nostri progetti, e chissà che non si riesca ad inaugurarla questa biblioteca, ma soprattutto a dare ai bambini della nostra scuola libri per studiare!
Sono momenti duri, lo sappiamo, ma se volete sostenerci potete usare il nostro conto corrente per aiutarci facendo anche una piccola donazione fiscalmente detraibile, noi ci mettiamo l’impegno e la faccia, ma il cuore è vostro! Grazie!

dom dom

Zom Kom Onlus

Iban: IT22H0316501600000011778019